Corso di restauro Lez. n. 4(La sverniciatura del legno) -Arte per Te-

Ciao a tutti! Eccocci tornati con una nuova lezione del corso di restauro!Oggi impareremo a sverniciare bene i mobili!Ecco l’occorrente: Guanti in gomma pesa…
Video Rating: 4 / 5

Ciao ragazzi! In questo video vi propongo un’idea divertente per far giocare i vostri bambini e riciclare delle bottigliette o dei barattolini di vetro che n…
Video Rating: 4 / 5

Share this post:

Related Posts

50 Comments

  1. Lore Enzo says:

    Ciao Ombretta, i tuoi video sono molto interessanti, solo che io sono
    giovane e soprattutto inesperto. Allora ti volevo chiedere: i miei genitori
    hanno ereditato un tavolino bianco laccato con ripiano in vetro, siccome
    non ci piace e non sta bene con il nostro arredamento di casa, lo abbiamo
    relegato in mansarda, ma è un vero peccato. Quindi come posso sverniciare,
    e poi riverniciare, magari color noce scuro, questo tavolinetto??

  2. Arte per Te says:

    Magari Vale!!!!e chissà…mai dire mai!^____^

  3. Gigio Diggix says:

    belli questi tutorial, grazie.

  4. Rossella Giuliano says:

    ciao! Io ho fatto l’istituto d’arte e una volta, mentre eravamo nel
    laboratorio di pittura, un mio amico fece la cavolata di mettere del
    solvente in un bicchiere di plastica…quello si sciolse come “neve al
    sole” proprio come hai detto tu 🙂 Ottimi tutorial comunque, complimenti!

  5. teladigarza says:

    Voglio lavorare con teeeeee!!! Per me questo del restauro del legno è un
    mondo nuovo occupandomi di quello murale! Ombriii grazie!

  6. Arte per Te says:

    Nadia ma grazie a te per l’entusiasmo…mi ripagate tantissimo accogliendo
    così i video!Tanta tanta gioia!Grazieeee!Bacissimiiii

  7. Arte per Te says:

    Ciao!Di solito anche non è colorato ha su la vernice di protezione e in
    quel caso si…se no basta una carteggiata!Baci

  8. MrRinoweb says:

    non è per darti consigli ma lo sverniciatore deve agire per il tempo
    indicato sulla confezione e non per i pochi secondi nel filmato. Se poi si
    stende seguendo le venature del legno il risultato sarà migliore.

  9. Arte per Te says:

    No nessun disastro,lo sverniciatore sul legno non danneggia e una
    carteggiatina non può causare danni!Cmq se un mobile è verniciato si vede
    ad occhio…credimi!Baci

  10. Emilia Stefania Faccini says:

    Grazie di questo bel nuovo video di restauro! Finalmente posso scrivere il
    mio commento: mi ero bloccata perché un messaggio di YouTube mi impediva di
    farlo, ma sono riuscita a risolvere.Volevo chiederti, per favore, è vero
    che si può sverniciare il legno con una pappetta di soda- non caustica, ma
    tipo Solvay- e acqua? Oppure, lisciva e acqua? Grazie e a presto. P.S.: mi
    è molto piaciuto il pittore Scillia: è vero, i suoi quadri hanno un velo di
    nostalgia, oppure è malinconia? Ciao!

  11. mg76761 says:

    ciao, un dubbio: se il legno non è colorato, si deve sverniciare comunque
    in modo da renderlo pulito? grazie mille:)

  12. teladigarza says:

    magariiiiiiii 😀

  13. LauraRosanna Lionetti says:

    Ciao Ombretta, mi sono iscritta da poco al tuo canale , e ti trovo
    semplicemente meravigliosa! Volevo chiederti un consiglio, sono alle prese
    con il restauro di un pianoforte a muro di colore nero… purtroppo invaso
    dai tarli! Per quanto riguarda la sverniciatura posso usare un normale
    sverniciatore o mi consigli un prodotto specifico?grazie:-)

  14. Arte per Te says:

    Ciao!mmm…io ste mestiche fatte in casa non le consiglio mai….ne le
    uso,quindi non so risponderti!Però il restauro non è una disciplina fatta
    di ricette segrete e pozioni home made!Questo è sicuro!I materiali del
    restauro sono certi e certificati…ogni altra cosa può come non può
    funzionare o mettere a repentaglio persone o cose!Un bacioneee

  15. sanago98 says:

    Ciao Ombretta, complimenti per il canale…finalmente posso iniziare a
    restaurare la specchiera ereditata dalla Nonna…volevo chiederti, si può
    saltare la parte della sverniciatura e carteggiare direttamente?

  16. ANTONIA1504 says:

    Ciao carissima Ombretta !!! senti ma questa procedura va bene con qualsiasi
    tipo di pittura è stato trattato il legno ? quel vichingo di mio padre ha
    pittato delle panche con le bombolette spray ! va bene lo stesso ? 🙂

  17. allimac2000 says:

    sono una nuova entry molto entusiasta da ciò che ha visto!!! I tuoi video
    sono molto interessanti, l i ho vistiun pò di corsa, ma hanno già svegliato
    la mia curiosità, stavo giusto prendendo in mano un mobiletto da sistemare.
    Cosa intendi per attassare? dopo la sverniciatura? Ti ringrazio e spero di
    vederti al lavoro con la gommalacca! Ho proprio voglia di imparare qualcosa
    di serio

  18. Cleopatra82 says:

    Grazie! Adoro il corso di restauro! Posso chiederti un consiglio? Vorrei
    verniciare un mobile grezzo con vernice colorata coprente che sia
    resistente. Mi hanno consigliato una vernice alla glicerina, tu cosa ne
    pensi? Grazie e un bacione!

  19. Arte per Te says:

    Ciao!Grazie!Certo,il procedimento è questo per i mobili antichi,su quelli
    nuovi si ma a macchina perchè le vernici sono poste a caldo e quindi creano
    uno spessore troppo alto per essere rimosso manualmente!Un bacione

  20. Arte per Te says:

    Grazie a te per apprezzarli!Sei gentilissimo! ^___^

  21. Antonello Padula says:

    grazie ombretta gentilissima !!! ho provato a sverniciare il piano del
    tavolo i bordi e tutto il resto è sverniciato ma il piano del tavolo non si
    svernicia!!! ho lasciato agire lo sverniciatore per un ora ma nulla… cosa
    faccio carteggio??

  22. Arte per Te says:

    Ciao!CON LA FIAMMA OSSIDRICA????no proprio no,ma neanche se fossi
    bravissima ad usarla e dosarla,perchè seccheresti il legno!Non ti consiglio
    neanche il phon decapante,che spara aria caldissima per lo stesso
    motivo,basta un attimo e lo bruci e se non lo vuoi dipingere poi la macchia
    di bruciato rimane!Per non parlare che la fibra del legno muore proprio!Usa
    uno sverniciatore ad acqua,è il metodo
    migliore:sverniciatore,paglietta,petrolio e poi prosegui come ho fatto
    io!BAcioniiii

  23. allimac2000 says:

    scusa non ho firmato, camilla

  24. Arte per Te says:

    Grazieeeeeeeeeeeeeeeeee!!!baci baci baciiiii

  25. ciccio castellanetano says:

    questo modo per sverniciare si può usare anche per sverniciare 5-6 strati
    di vernice su un cerchio di legno di faggio di un Tamburello ?

  26. cr3stina says:

    Grazie mille! E’ molto divertente sia per i più piccoli che per i più
    grandi! 😉 E’ vero, è un’idea regalo originale! A presto 😉

  27. Ariadela aRoN says:

    PREGUNTA: QUE ES ESO QUE COLOREAS LA SAL? ES CRAYON PARA PIZARRA, TIZA,
    RESPONDE GRACIAS

  28. cr3stina says:

    @YukiFimo Ciao! Ti ringrazio del consiglio, non ci avevo pensato! Devo
    provare! 🙂 Però credo sia più economico con i gessetti! Bacio 😉

  29. cr3stina says:

    Sììì anche io! Le maestre all’asilo ci facevano giocare così…mi ricordo
    il sale sparso ovunque sui banchi! Hihihi che pasticcioni… 😀

  30. sofia caracciolo says:

    bellissimo io li so fare con i disegni ma comunque mi piavce tanto

  31. Finizia Migliaccio says:

    E’ bellissimo, lo farò anch’io. Grazie.

  32. Giovanna Bertolino says:

    Bellooo 🙂 ma invece per quando riguarda alle palline in gel per vasi?
    Potresti fare un tutorial? Insomma spiegando tutto, come si mettono nei
    vasi, come vanno le piante ect graziee

  33. breakdancemo says:

    ti sei dimenticata dire ke non si può mettere il sale colorato nella pasta
    :ç bleah

  34. Festa Dei Gigli says:

    ciao vorrei fare dei piccoli bicchierini di vetro riempiti con il sale
    colorato. ho un problema, come posso (ammesso che esista qualcosa) fermare
    il sale alla sommita del bicchierino con un materiale che poi rimanga
    trasparente? il vinavil una volta asciugato non rimane opaco o sbaglio?
    grazie per l’eventuale suggerimento

  35. cr3stina says:

    Prego! Grazie a te per il commento! =)

  36. cr3stina says:

    Grazie per il suggerimento! 😉 Devo provare

  37. hombre210772 says:

    che idea carinissimaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa ……… la mia
    piccola sarà contentissimaaaaaaaaa

  38. cr3stina says:

    @CinziaFonticelli Ciao! Eh sì i gessetti li ho pagati 1,20 Euro se non
    ricordo male, i pennarelli costano sicuramente di più…però non è male
    come idea usare i pennarelli! Grazie! 😉

  39. Gioielli28 says:

    Che bella idea!!! mi piace anche a me che bimba non so più ma tenterò 🙂

  40. Yuki Sakuma says:

    C’è un modo molto piu veloce per ottenere il sale colorato. Basta
    “mescolare” il sale con dei pennarelli, ovviamente aperti e meglio se a
    punta grossa 🙂

  41. Zolla oHGoD says:

    Grazie mille idea bellissima! ciaooooo 😉

  42. gatto milla says:

    grazie sei stata molto esauriente nella spiegazione,,,,,

  43. Tiziana grande says:

    bello farò fare ai miei bimbi molto carino è anche bello per un regalino
    particolare

  44. cr3stina says:

    Grazie mille a te! A presto ^_^

  45. cr3stina says:

    @TheJosie76 Grazie mille per i complimenti e per l’iscrizione!!! 😀

  46. cr3stina says:

    Grazie del consiglio! 🙂 A presto 😉

  47. cr3stina says:

    Grazie! Guarda non ci vuole molto, un paio di minuti per ogni colore! 😉
    Prova!

  48. cr3stina says:

    Grazie! Non ho mai provato con i pennarelli, grazie per l’idea! 😉

  49. Fuxia91NailsCake Vanessa M. says:

    lo facevo da piccola *_*

  50. Gais3r says:

    Ciao! 🙂 Che ricordi! *.* A noi facevano colorare il sale con i colori a
    spirito..

Leave a Comment